LIA GRIECO

Per contatti stampa e commerciali: Woolcan

Lia Grieco, romana, classe 1994.

Sin da piccola si interessa alla recitazione iniziando a studiare presso la Scuola del Teatro Elettra e poi frequentando la Scuola del Teatro dell'Opera di Roma.

Portando avanti lo studio, inizia a recitare in teatro con spettacoli come Sogno di una notte di mezz'Estate del regista A. Codrone e l'Amleto per la regia di A. Arena.

Nel 2009 entra a far parte dell'Accademia Nazionale di Danza di Roma; da lì a poco la danza la porterà a Berlino, Cannes, Montecarlo fino ad arrivare nel 2015 all'English National Ballet di Londra.

L'anno successivo torna al primo amore, seguendo diversi laboratori e seminari di recitazione e studiando presso la Scuola "La Scaletta" di Roma e nel 2017 presso la Scuola d'arte Cinematografica "Gianmaria Volontè”, dove si diplomerà nel 2019.

Nel 2018 vince il premio come “Miglior Attrice” al festival MEEDF con il cortometraggio "Gabbia D’amore".

Da lì a poco riprende il teatro, partecipando a diversi spettacoli come il Cyrano presso il Teatro Eliseo e nel 2020 Nel Bosco presso il Teatro India e il Teatro Stabile di Bolzano, per la regia di A. Collavino.
Nel 2019 partecipa al film "L'ultimo piano", con la regia degli studenti della Scuola Volontè, presentato nell'ambito del 37° Torino Film Festival.

Nel 2020 è nel cast della serie Netflix "Luna Nera", per la regia di F. Comencini, S. Nicchiarelli e P. Randi. Nello stesso anno è sul set come coprotagonista dell’opera prima di A. Caciagli dal titolo “Via Don Minzioni n 6”.

Prossimamente la vedremo tra le protagonista nella serie Netflix "Luna Park", regia di L. D'Agostini e di A. Negri, ambientata nella Capitale durante gli anni '60.

TV
YearTitleDirector
2021LUNA PARK - in postproduzioneL. D'Agostini, A. Negri